Grand Bahama

Privata di luoghi storici, ma ricca di iniziative ed attività, Freeport sul Grande Bahama è il luogo perfetto per passare le giornate sotto il sole, bagnati dalle acque dell'Oceano. Al tramonto, gastronomia, club e casino prendono il sopravvento. Un'isola straordinaria.
Semideserta fino agli anni ‘50 Grand Bahama nella seconda metà del secolo scorso si è aperta al turismo. A parte i centri di Freeport e Lucaya in cui risiede la popolazione locale e sede dell’aeroporto, di uffici e banche, l’isola è scarsamente popolata. Costellata di minuscoli villaggi, di strade deserte e spiagge incontaminate Grand Bahama ha conservato luoghi e scorci che nulla hanno perso della loro antica bellezza.
Grand Bahama è l’isola più ricca di parchi e riserve naturali di tutto l’arcipelago. Da visitare il Peterson Cay National Park, un isolotto al largo di Grand Bahama che vanta la presenza di una stupenda barriera corallina e di una variegata fauna sottomarina; il Lucayan National Park in cui si trova la più lunga distesa di grotte marine del mondo, con oltre 7 km di caverne e tunnel sottomarini; il Rand Nature Center situato nel cuore di Freeport, abitato da una colonia di fenicotteri rosa, gli uccelli nazionali delle Isole Bahamas; il Garden of The Groves uno dei più bei giardini tropicali dell’area caraibica che ospita più di 10.000 specie di fiori e piante esotiche, nonché una grande varietà di animali e uccelli tropicali; Paradise Cove situato su Deadman’s Reef dove si possono ammirare le anatre selvatiche e gli uccelli di palude, come gli aironi blu. Accanto ai parchi Grand Bahama offre spiagge bianchissime come Gold Rock Beach e Fortune Beach situate sulla costa meridionale. A Freeport è indispensabile una visita alla Perfume Factory (dove si possono acquistare i profumi estratti dalle piante e dai fiori dell’isola) e allo Straw Market (il mercato degli oggetti in paglia) aperto dalle 10 alle 18.
Lucaya è sede dell’Unexso (Underwater Explorer Society), una delle più famose e importanti scuole subacquee del mondo in cui si trova anche un frequentato delfinario (The Dolphin Experience), dove si può giocare in acqua con i simpatici mammiferi.
La vita notturna di Grand Bahama è per lo più concentrata nei due centri di Freeport e Lucaya dove si trovano locali tipici in cui ascoltare musica dal vivo, moderne discoteche e un casinò aperto tutta la notte.
Numerosi sono i negozi di prodotti tipici bahamiani creati con le risorse locali continuando la tradizione degli antichi indiani Lucayan. Negli straw market si trovano in particolare prodotti in ceramica, in paglia e in legno, ma anche prodotti alimentari e spezie. Tra i negozi più rinomati l’International Bazaar e il Port Lucaya Marketplace.