Martinica

La Martinica è un'isola delle Antille, al contempo regione e dipartimento d'oltremare francese. L'isola ha una superficie di 1.102 km². Il Nord, con il Picco di Carbet e il Monte Pelée è il regno della foresta tropicale. Al centro, la piana di Lamentin fa da transizione verso il Sud dell'isola che offre una successione di piccole colline e di valli incantate. La costa è caratterizzata da numerose baie e cale molto pittoresche. Con una temperatura media di 26 °C, l'isola gode di un clima relativamente mite.
Dei venti regolari, gli alisei, rinfrescano l'aria in continuazione e di conseguenza il calore non è mai eccessivo. Si succedono due stagioni. Da luglio a ottobre, l'inverno che è caratterizzato da forti perturbazioni e cicloni. Da gennaio ad aprile invece vi è la stagione secca, caratterizzata da qualche scroscio improvviso di pioggia che rinfresca l'aria. Martinica è parte dell'Unione Europea e per questo motivo è sufficiente la carta d'identità per tutti i cittadini dei 27 paesi dell'UE. Se invece si vuole visitare qualche isola vicina occorre il passaporto. Per il noleggio di un'auto è sufficiente la patente italiana.La Martinica dispone del miglior sistema sanitario di tutti i Caraibi. La moneta ufficiale è l'euro. Le carte di credito sono accettate ovunque ed è possibile trovare le principali banche europee con distributori automatici di contanti tipo Bancomat. Tra le isole dei Caraibi, Martinica si distingue per la sua ricchezza culturale. La popolazione è multietnica, la lingua ufficiale è il francese, ma tutti gli abitanti originari dell'isola parlano correntemente il creolo. Anche la cucina creola è molto ricca, ed è caratterizzata dai colori e dalla quantità incredibile di spezie che diffondono i loro odori in ogni angolo dell'isola. Si consuma molto la carne, in particolare il pollo, il maiale e il capretto; anche il pesce è cucinato in una gran varietà di piatti. Il riso affianca tutte le principali pietanze. Numerose sono le feste che si affiancano a quelle tradizionali cattoliche; la più importante è il Carnevale che porta in strada balli e musiche incredibilmente ritmati.
Fort de France è la capitale della Martinica e la più grande città delle Antille Francesi. Il centro  conserva palazzi e monumenti d'inizio secolo, ospita negozi e ristoranti di ogni tipo. La Martinica vanta spiagge meravigliose, con una costa incontaminata e rispettata ovunque; le spiagge della parte meridionale dell'isola sono di sabbia bianca e dorata, a differenza di quelle del nord che sono vulcaniche e quindi con sabbia nera o grigia. La maggior parte delle spiagge sono selvagge senza servizi e non sorvegliate, ma alcune sono ben organizzate e danno la possibilità anche di fare sport e attività. Le spiagge a sud, affacciate sull'Atlantico sono fantastiche, selvagge, incontaminate e sempre ventilate. Quelle sul Nord Atlantico sono le spiagge ideali per i surfisti. Le spiagge a nord dei Caraibi sono pittoresche di sabbia vulcanica, orlate di palme da cocco,  nella cornice di placidi villaggi di pescatori. I paesaggi spaziano da lussureggianti colture di banane, canna da zucchero e ananas, a tranquilli  villaggi di pescatori, meravigliose spiagge selvagge e percorsi montani d’eccellenza. Orlata da coste bellissime, La Martinica offre una grande varietà di paesaggi da scoprire. La storia e la cultura locale vi accompagneranno discretamente nel vostro viaggio alla scoperta di Madinina, l'Isola dei Fiori, creando quella speciale atmosfera franco-caraibica che tanto caratterizza la Martinica.