Jumeirah Beach

Jumeirah è un quartiere residenziale che si trova a Dubai lungo la costa, vicino alla Palm Jumeirah. E' caratterizzato da alcune costruzioni residenziali estremamente nuove (e costose) affiancate ad altre estremamente più popolari. Il quartiere è famoso anche per la presenza di una moschea molto ben tenuta e conservata. E' bene sottolineare che per motivi religiosi ai non credenti non è permesso entrare nelle moschee.
Esistono nella zona diversi scavi archeologici i cui reperti sono quasi completamente esposti nel Museo di Dubai. La zona forse più bella dal punto di vista turistico è quella di Jumeirah, dove la catena alberghiera di proprietà della famiglia Al Maktum ha creato quattro tra le strutture alberghiere più belle, tra le quali la celebre Burj al-Arab (Torre degli arabi), che è diventata l'icona di Dubai nel mondo. Alcuni dati numerici impressionano e rendono unico questo paese: solo il 20% della popolazione è locale, mentre l'80% proviene da paesi stranieri (in primis India, Pakistan e Bangladesh); la catena alberghiera Jumeirah ha circa 23000 addetti ed il solo Burj al-Arab ne conta circa 1600; il Burj al-Arab è la struttura alberghiera forse più lussuosa al mondo, con 7 stelle (anche se, per problemi normativi, gliene sono riconosciute solo 5). Altra struttura particolarmente imponente è il Dubai Mall, il più grande centro commerciale del Medio Oriente. Si estende per un'area di oltre 220.000 metri quadrati, di sola area commerciale, a cui si aggiungono un cinema da 14 sale ed un teatro. Oltre a queste, nello stesso complesso, vi è un'area interamente dedicata agli sport invernali: il Dubai Ski Resort, un complesso indoor con 3 piste da sci, una da slittino ed uno snowpark per i bambini. Nel 2009 sarà aperta la prima metrò di Dubai, che collegherà tutta la città fino a raggiungere Jabel Ali: 5 stazioni, 18 chilometri di tunnel e 51 chilometri di viadotti; per una stima di 1,2 milioni di passeggeri al giorno. E come se non bastasse, nella città che non si ferma mai nel 2015 verrà terminato il Jabel Ali Airport City, nuovo aeroporto situato a 50 minuti da Dubai, le cui stime prevedono 6 piste, 120 milioni di passeggeri e 12 milioni di tonnellate di merci l'anno.   
Palm Jumeirah :
Palm Jumeirah a Dubai è attualmente la più grande isola artificiale al mondo. Vista dall'alto Palm Jumeirah somiglia ad una palma stilizzata (da qui il suo nome Palm) costituita da un tronco centrale e da 17 rami. Il tutto circondato da una serie di isole che formano una corona circolare.Attualmente è quasi completamente terminata e dalle foto via satellite è già ben visibile. Terminati nel 2008 tutti gli alberghi faraonici, gli appartamenti e le attrezzature che servono alle decie di migliaia di turisti. 
La costruzione di Palm Jumeirah è stata affidata alla Nakheel, una azienda che, tra l'altro, ha costruito e sta costruendo anche le altre due isole artificiali chiamate Palm Deira e Palm Jebel Ali oltre che all'incredibile Dubai Waterworld. Per avere una idea dell'opera faronica che la costruzione di taliisole artificiali comporta basti pensare che al termini la lunghezza delle coste di Dubai aumenterà di ben 520 chiilometri.
L'isola è stata costruita completamente con materiale naturale; 94 milioni di metri cubi di sabbia e 7 milioni di tonnellate di roccia.