Cancun

Rinomata località turistica, sorge nella penisola dello Yucatán e si affaccia sul golfo del Messico.Si divide in due aree: una situata nella parte continentale, dove c’è la vera e propria città, e l’altra... in un’isola lunga 22 km, su cui si estende la zona degli alberghi.
l'isola di Cancún, a forma di 7, è unita alla terraferma da due ponti: quello sul canale Nichupte, a 4 km dal centro della città, e quello sul canale Nizuc, all'estremo opposto, che unisce la Punta Nizuc alla parte continentale, vicino all'aeroporto ed alla Riviera Maya.
La maggior parte delle strutture alberghiere sono concentrate nel quartiere chiamato zona hotelera, questo in realtà è una stretta lingua di sabbia, oggi completamente edificata.
Qui sorge il resto della città, con i quartieri residenziali per la media borghesia ed una immensa periferia che man mano che ci si allontana dal centro presenta caratteristiche sempre più degradate, fino a presentare tipologie di case che si possono tranquillamente definire come capanne. Da ciò si evidenziano le profonde contraddizioni di questa grande città: da una parte la zona hotelera con monumentali alberghi fino a 20 piani, discoteche all'avanguardia e opulente residenze per la classe alta della città, dall'altra la zona centrale della città (in cui i quartieri sono definiti con numeri che vanno dall'uno al cinquantuno) dove vive la classe medio alta (direttori di alberghi, di banche ecc.) e poi la enorme periferia destinata alla classe più umile (composta per lo più dai lavoratori degli alberghi: camerieri, cuochi, domestiche, ecc.).
La sofisticata infrastruttura, l’offerta di servizi turistici di alta qualità e la varietà delle sue attrazioni, hanno fatto di Cancún la prima meta turistica dei Caraibi. Visitata ogni anno da oltre 3 milioni di persone, apporta oltre la terza parte degli ingressi turistici del Messico.
Cancún è collegata a Playa Del Carmen da una strada a quattro corsie. Sono molti gli abitanti Cancún che lavorano nelle strutture alberghiere della riviera Maya (Playa del Carmen) e così si spiega il grande traffico sulla sopracitata strada.