Londra

Londra è la capitale del Regno Unito e dell'Inghilterra e una delle città più grandi d'Europa. È la terza piazza borsistica al mondo, dopo New York e Tokyo, e una delle principali città che influenzano il resto del mondo in fatto di cultura, comunicazione, politica, economia e arte.
Londra è la città più popolata dell'Unione Europea, con una popolazione nella Greater London di 7.421.328 abitanti e di 12,5 milioni circa nell'area metropolitana. Gli abitanti, chiamati "londinesi" appartengono alle più diverse nazionalità, religioni e culture, facendone una delle città più cosmopolite del mondo e una delle più differenziate linguisticamente: vi sono parlate oltre 300 lingue. Il fulcro dominante della vita di Londra è la City of Westminster (che comprende anche gran parte del West End), principale distretto culturale, d'intrattenimento e shopping, oltre che sede di gran parte delle principali società londinesi non operanti nel settore finanziario, e, infine, centro della politica.
Il London Eye della British Airways, divenuto ormai un simbolo di Londra, è la ruota panoramica più alta al mondo che consente ai passeggeri di ammirare, in soli 30 minuti, oltre 55 famosi monumenti di Londra.
Il disegno della struttura ha voluto ricreare gli elementi della natura - aria, acqua, terrra e vento - il tema centrale e una circonferenza di luce che penetra il cielo.
Madame Tussaud's:Questa celebre esposizione di personaggi fatti di cera è una delle principali attrazioni di Londra. La mostra suggestiva e' un susseguirsi di camere dove si trovano idoli di sempre come Elvis Presley, Marylin Monroe e cantanti famosi moderni come Kylie Minogue o Pavarotti.
All'interno del museo vi sembrera' di conoscere davvero i personaggi che avete sempre sognato di incontrare come Brad Pitt o Nicholas Cage. Da pochi anni nel bellissimo museo delle cere per gli amanti del brivido si puo' visitare anche l'emozionante Chamber Live. La Chamber Live e' una camera degli orrori dove troverete attori veri in carne ed ossa che interpretano i personaggi dei piu' noti e famosi film dell'orrore.Al London Aquarium è possibile visitare circa 350 specie di pesci provenienti da tutto il mondo in due enormi vasche gemelle che rappresentano gli oceani Atlantico e Pacifico. L'Hyde è un parco reale che Enrico VIII acquistò nel 1536 dai monaci della Westminster Abbey. Il parco è stato utilizzato principalmente per lungo tempo come riserva di caccia. Tra le cose interessanti da vedere vi sono le sculture di Jacob Epstein e Henry Moore, la Serpentine Gallery, che propone esposizioni temporanee di arte contemporanea, e lo "Speaker's Corner", particolare spazio nato nel 1872; da allora ogni domenica chiunque lo desideri vi si può recare per sbraitare, declamare o divagare su qualsiasi argomento.
Il parco offre anche una gran quantità di attività per il tempo libero, quali il nuoto, la canoa sul lago ampio 11.34 ettari chiamato"Serpentine" (nome che deriva da un suggerimento della moglie di Giorgio II, Carolina), la pesca (solo con permesso), cavalcata, bowling, tennis, andare in bicicletta, concerti, una zona giochi per i bambini e ampi prati.
ll Palazzo di Westminster, conosciuto anche come la Casa del Parlamento, è il luogo dove le due Camere del Parlamento del Regno Unito (la Camera dei Lord e la Camera dei Comuni) conducono le loro sedute. Il palazzo si trova sulla sponda nord del fiume Tamigi. La parte più vecchia del palazzo è il Westminster Hall, che fu edificato nel 1097. Il palazzo originalmente fu utilizzato come residenza reale; la maggior parte della struttura attuale è stata edificata nel diciannovesimo secolo, quando fu ricostruito dopo che venne quasi interamente distrutto da un incendio avvenuto nel 1834.
Il palazzo è un esempio del nuovo stile gotico; è composto da oltre 1.000 stanze, le più importanti delle quali sono la Camera dei Lord e della Camera dei Comuni. Dal 1987, l'Unesco ha iscritto il palazzo di Westminster nella lista dei luoghi patrimonio culturale dell'umanità, l'iscrizione comprende anche l'abbazia di Westminster e la piccola chiesa medioevale di St. Margaret, costruita in stile gotico perpendicolare.
Annesso a Westminster il Big Ben; con il suo famoso orologio, segna il tempo di Londra sin dalla metà dell'Ottocento; è la torre dell'orologio del Palazzo di Westminster, edificata dopo che il vecchio palazzo di Westminster fu distrutto da un incendio nel 1834. La torre è progettata nello stile gotico vittoriano, ha un'altezza 96,3 m e fu completato nel 1852. Il soprannome del campanile deriva dalla gigantesca campana di 13,5 tonnellate che scandisce le ore.E' la residenza londinese della famiglia reale; il Palazzo ha 600 stanze e 16 ettori di parco, e comprende gli appartamenti di stato, gli uffici reali, un cinema, una piscina e le stanze private della Regina che si affacciano su Green Park.I monarchi si affacciano dal balcone centrale della facciata in occasione di particolari ricorrenze festive, e quando la Regina è a palazzo sul pennone sventola l'insegna reale.
Il palazzo è sempre stato chiuso al pubblico, ma nel 1993 è stato aperto per finanziare il castello di Windors, danneggiato da un incendio.
Attualmente l'apertura avviene soltanto in estate e consente di accedere a 19 che compongono il palazzo; la famiglia reale durante il periodo dell'apertura è assente. Ogni giorno d'inverno a giorni alternati alle 11:30, sul piazzale del palazzo, si svolge una delle cerimonie più conosciute e fotografate del mondo: il cambio della guardia.Kensington Palace è una residenza di lavoro per la famiglia reale.
Costruito nel XVII secolo e riammodernato in un timido stile neoclassico con la collaborazione di William Kent, il palazzo è in mattoni a vista, con 4 piani e lunghe finestre rettangolari; gli arredi sono tutti originali.
Nella stanza della Cupola fu battezzata la regina Vittoria, l'ultima monarca a risiedere a Kensington Palace.
Di grande importanza storica, il palazzo fu la residenza preferita di tutti i sovrani dalla seconda metà del XVIII secolo.
Il giardino adiacente al palazzo conserva ancora le forme del 1705.
Attualmente Kensington Palace ospita gli uffici e le depandances private di alcuni membri della famiglia reale; sono comunque visitabili gli appartamentamenti della regina Vittoria (con la galleria di ritratti della casa reale) e le collezioni di abiti cerimoniali (dal 1760 ad alcuni abiti da cerimonie ufficiali della regina Elisabetta II) e di abiti della Principessa di Galles, Lady Diana Spencer.Il famoso e caratteristico ponte, in grado di aprirsi per consentire il passaggio delle grandi navi, si trova nella parte orientale della città e ospita al suo interno il Tower Bridge Museum, che ne racconta la storia.
Poco distante dal ponte si trova la Tower of London, massiccia costruzione fortificata edificata dai Normanni.Lo scopo originario della Tower of London era quello di controllare il traffico fluviale sul Tamigi e che poi nel corso dei secoli ha assunto varie funzioni, tra cui quello di prigione e di luogo di esecuzione dei nemici della Corona, fino a divenire oggi uno dei luoghi di maggiore interesse turistico di Londra, grazie alla presenza della White Tower, della St. John’s Chapel e soprattutto, sorvegliati dai celebri Beefeaters, dei Crown Jewel’s, i gioielli della corona, che richiamano ogni giorno migliaia di visitatori.