La Romana

La regione intorno a La Romana è un vero paradiso per gli appassionati di immersioni, qui trovano acque eccezionalmente limpide e fondali interessanti e variegati, con canyons, grotte, reefs coralinni e relitti di navi che aggiungono mistero alla bellezza della natura.
La Romana dista circa 2 ore di automobile da Santo Domingo ma i pacchetti di viaggio offrono il volo direttamente all'aeroporto internazionale che si trova a ridosso dei quartieri orientali della città. Il periodo giusto per venire in questa regione è sicuramente l'inverno, il periodo più secco che va da dicembre ad aprile. Durante l'estate europea si entra nel periodo degli uragani, ma anche se le probabilità di incontrarli sono piuttosto basse, questo è il periodo dei rovesci di pioggia e dei temporali ed è facile avere il cielo che si presenta, talvolta, nuvoloso.
La città di La Romana con i suoi circa 250.000 abitanti è la terza per grandezza della Repubblica Dominicana, e questo spiega il senso di vago disagio che si può provare arrivando nella città. Sviluppatasi in pochi anni grazie alla fiorente industria della canna da zucchero, ora l'economia cittadina si basa quasi essenzialmente sul turismo, e questo rapido sviluppo non ha lasciato particolari architetture o opere d'arte da segnalare. Poco importa, la natura ha provveduto a modellare una costa che da sola riesce a richiamare migliaia di turisti da ogni parte del mondo.
Le principali attrazioni turistiche e naturali sono concentrano ad est della città.